Food and Beverage

Bacetti al latte: la ricetta dei panini soffici da farcire

Bacetti al latte: la ricetta dei panini soffici da farcire

I bacetti al latte sono dei deliziosi bocconcini morbidi: piccoli panini al latte ideali per la merenda, per un buffet e per le feste dei bambini, ma anche per un picnic. Potete poi decidere di servirli nella versione salata, farciti con prosciutto e salame, oppure nella versione dolce con nutella o marmellata: saranno buonissimi in ogni caso. Potete anche prepararli il giorno prima, conservandoli in modo accurato per evitare che perdano la loro freschezza. Ecco come realizzarli in pochi e semplici passaggi per prepararli soffici e profumati!

Come preparare i bacetti al latte.

Cominciate a sciogliere il lievito di birra in un po’ di latte a temperatura ambiente.(1) In una ciotola mettete la farina, lo zucchero e il sale (2) e unite poi il lievito sciolto nel latte cominciando a lavorare l’impasto. Aggiungete il resto del latte e continuate ad amalgamare, unite poi un pezzetto di burro alla volta, aggiungendo il successivo solo quando quello precedente sarà stato assorbito, e continuate a lavorare l’impasto fino a che non sarà liscio e omogeneo. Formate una palla, copritela con la pellicola trasparente e fate lievitare per circa 4 ore, fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.(3)

Staccate con le mani dei pezzetti di impasto di 50 gr l’uno e avvolgeteli con le mani a formare delle palline.(4) Una volta pronte sistematele su una leccarda rivestita con carta forno,(5) spennellatele con il latte. Mettetele nel forno spento e lasciate lievitare per altri 30 minuti. Spennellateli ora con un composto realizzato con il tuorlo e un po’ di latte e infornate i vostri bacetti in forno già caldo a 180° per 10 minuti. Una volta sfornati fateli raffreddare. I vostri bacetti al latte sono pronti per essere farciti come più vi piace.(6)

Consigli.

Per realizzare dei bacetti al latte soffici, l’impasto dovrà essere elastico e morbido ma non appiccicoso. Mentre lavorate l’impasto valutatene quindi la consistenza: se è troppo appiccicoso, aggiungete un altro po’ di farina, se invece dovesse risultare duro, aggiungete un po’ di latte a temperatura ambiente.

Se preferite potete preparare i bacetti al latte con il bimby: inserite nel boccale il lievito, il latte, lo zucchero e il burro morbido e azionate per 5 secondi a velocità 5. Unite poi il sale e la farina e continuate ad impastare a velocità spiga. Coprite l’impasto con la pellicola trasparente e lasciatelo lievitare fino a quando non raddoppierà di volume: ci vorranno dalle 2 alle 4 ore. Con l’impasto formate poi delle palline e procedete come da ricetta.

Se volete servirli nella versione dolce potete farcirli con nutella o marmellata, oppure aggiungere all’impasto delle gocce di cioccolato, inoltre potete aggiungere sui vostri bacetti al latte anche della granella di nocciole o quella che preferite. Se decidete invece di servirli nella versione salata, farciteli con prosciutto e formaggio, salame e maionese o con gli affettati che preferite, così da realizzare bacetti dai gusti diversi per accontentare tutti.

Se preferite potete mangiare i bacetti al latte anche senza farcitura, magari accompagnati da un bicchiere di latte o di succo di frutta.

Come conservare i bacetti al latte.

Potete conservare i bacetti al latte ben chiusi in un sacchetto di plastica fino a 4 giorni. Una volta cotti potete anche congelarli: fateli raffreddare prima a temperatura ambiente e poi metteteli in freezer all’interno degli appositi sacchetti. Prima di utilizzarli fateli scongelare in frigo per qualche ora e poi passateli in forno per qualche minuto.

Fonte: Bacetti al latte: la ricetta dei panini soffici da farcire

Post Comment