miscellanea

Come combattere lo stress in ufficio

Alcuni studi dimostrano che una delle fonti più comuni di stress è il posto di lavoro. Essere produttivi in un ambiente in cui per vari motivi non ci si trova bene, non è un grande affare. Ma è anche vero che oggi come oggi trovare un’occupazione soddisfacente è così difficile che quando si ha un lavoro, a meno che non sia garantita ad esempio la sicurezza sul lavoro Roma, è meglio provare a tenerselo stretto.

Ecco alcune regole d’oro per combattere lo stress in ufficio

Ecco alcune regole d’oro per combattere lo stress in ufficio, perché se è vero che non si può eliminare del tutto (ci vorrebbe un miracolo per quello) almeno si può provare a diminuirlo.

Concedetevi delle pause: per obbligo di legge ogni lavoratore ha il diritto ad una pausa, approfittate di questo momento per staccare la spina. Quando ricomincerete a lavorare sarete più rilassati e con la mente più lucida.

Provate ad apprendere tecniche di rilassamento: purtroppo non sempre è possibile allontanarsi dalla scrivania mentre si lavora, per questo motivo è importante, per ridurre lo stress, apprendere le tecniche della respirazione profonda o del rilassamento muscolare. Se ciò non è possibile si può provare a personalizzare la propria scrivania con alcuni oggetti, come: una pianta, una palla anti stress e altro.

Riposatevi: se il lavoro vi risulta faticoso, fisicamente e mentalmente, evitate di impegnarvi fuori dalle ore lavorative in altre situazioni altamente impegnative che possono sollecitare ancor più questo stato di disagio. La soluzione migliore è prendere “pochi impegni ma buoni”.

Evitate di isolarvi: non sempre la solitudine è una buona scelta. Soprattutto quando si sta male è importante circondarsi di persone positive, famiglia e amici sono il modo migliore per distrarsi e far tornare il sorriso sulle vostre labbra.

Create la vostra isola felice: oggi molti uffici, in base al settore, si compongono di tanti “cubicoli” che spesso contribuiscono a rendere ancora più tristi le ore di lavoro. Anche in questo caso il consiglio è di personalizzare l’ambiente, magari con un tocco di colore, per dare allegria al contesto.

Parlare con il capo: a volte è l’unica soluzione possibile. Cambiare mansioni o alleggerire il carico di responsabilità che vi opprimono è certamente un buon modo per stare meglio e aiutarvi a gestire il vostro lavoro in modo ottimale.

Questi i nostri consigli anti stress per vivere al meglio in ufficio e guadagnarne in benessere psicofisico.