Food and Beverage

Kanelbullar: la ricetta dei deliziosi rotoli alla cannella svedesi

Kanelbullar: la ricetta dei deliziosi rotoli alla cannella svedesi

I kanelbullar sono dei deliziosi rotoli di cannella tipici della Svezia, si preparano realizzando un impasto morbido con burro, latte riscaldato e lievito di birra, a cui aggiungere poi farina, cardamomo e zucchero, fino a realizzare una pasta lucida da far lievitare mezz’ora. Il tutto sarà poi arricchito con una golosa farcitura realizzata con burro, zucchero e cannella e guarnito con granella di zucchero. Un dolcetto ideale per accompagnare il tè del pomeriggio, ma da consumare anche a colazione o a merenda. Ma ecco come preparare queste morbide e profumate rose di cannella a casa!

Come preparare i kanelbullar.

In una ciotola mettete il lievito di birra sbriciolato. A parte riscaldate il latte in un pentolino fino alla temperatura di 37°, e lasciate il burro a temperatura ambiente per farlo ammorbidire. Unite il latte al burro, mescolate e versate il tutto sul lievito, mescolando fino a farlo sciogliere.(1) Aggiungete poi lo zucchero, il cardamomo e il sale e incorporate man mano anche la farina setacciata. Lavorate l’impasto prima nella ciotola, fino a che non si staccherà dai bordi.Passate poi l’impasto su un piano e lavoratelo con le mani (2) fino a che non diventerà liscio e facile da maneggiare. Formate una palla con l’impasto e fatelo lievitare per mezz’ora coperto con un panno pulito. Nel frattempo preparate la farcitura. In una terrina mettete il burro aorbidito, lo zucchero e la cannella e escolate fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.(3)

Disponete l’impasto lievitato su un piano da lavoro e stendetelo con un mattarello (4) formando un rettangolo alto circa 1 centimetro. Ora spalmateci sopra la farcitura e arrotolate la pasta. Tagliate poi delle fette spesse 3 centimetri e mettetele su una teglia rivestita con carta forno e fate lievitare per mezz’ora coperte con uno strofinaccio di cotone. Trascorso il tempo necessario spennellate le girelle con un tuorlo d’uovo (5) e cospargete ogni dolcetto con la granella di zucchero. Fate cuocere in forno già caldo a 250° per 10 minuti  o fino a che non saranno ben dorati. Le vostre deliziose spirali alla cannella sono pronte per essere gustate.(6)

Consigli.

Se non amate il sapore del cardamomo potete anche non aggiungerlo all’impasto.

Per ottenere dei kanelbullar soffici utilizzate sempre il burro a temperatura ambiente, senza scioglierlo.

Potete disporre i singoli kanelbullar anche in pirottini di carta per poi adagiarli sulla teglia e cuocerli nel forno. Se non utilizzate le formine, ricordate di sistemare i dolcetti ben distanziati tra loro perché in cottura aumentano di volume.

Come conservare i kanelbullar.

I kanelbullar vanno mangiati subito in quanto tendono a seccarsi presto. Se volete consumarli nei giorni successivi alla preparazione, vi conviene congelarli: si possono conservare in freezer fino a 3 mesi. Prima di gustarli vi basterà scongelarli a temperatura ambiente oppure, per velocizzare i tempi, passateli velocemente in forno.

Fonte: Kanelbullar: la ricetta dei deliziosi rotoli alla cannella svedesi

Post Comment