Food and Beverage

Patate Hasselback: la ricetta originale del piatto svedese

Patate Hasselback: la ricetta originale del piatto svedese

Facile 1h 20min Per 4 persone kcal 255

ingredienti

Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le patate Hasselback sono delle patate tagliate a fisarmonica ed insaporite con burro fuso, rosmarino, timo, origano ed aglio che prendono il nome dal ristorante in cui è nata questa ricetta, l’Hasselbacken di Stoccolma.

Lavate accuratamente le patate massaggiandone la superficie in modo da rimuovere del tutto il terreno. Asciugatele con un canovaccio e tagliatele a fisarmonica in fettine spesse circa un millimetro e senza arrivare sul fondo per tenere la patata intera (1). Tritate finemente il rosmarino ed il timo, aggiungendo anche l’origano (2). Sciogliete il burro mescolando spesso, quindi con l’aiuto di un pennello iniziate a coprire tutta la superficie delle patate cospargendolo anche tra le fette. Aggiungete il trito aromatico insieme al sale. Trasferite il tutto su una teglia ricoperta da carta da forno e cuocete a 200°C per circa 70 minuti (3). Servite le patate hasselback ancora calde.

Consigli di preparazione.

Preparare le patate Hasselback è davvero semplice e richiede pochi ingredienti e passaggi, richiederà quindi solo qualche piccolo accorgimento per ottenere un ottimo risultato ad ogni preparazione

  • Dal momento che in questa preparazione la buccia non viene rimossa lavate accuratamente le patate strofinandole con le mani per assicurarvi di rimuovere ogni traccia del terreno dalla superficie.
  • Per aiutarvi nel taglio a fisarmonica potete infilzare alla base in senso orizzontale le patate con uno stecchino lungo: in questo modo tagliando le patate eviterete il rischio di tagliare completamente la fetta dividendo la patata.
  • Una volta tagliate le patate a fisarmonica sciacquatele di nuovo sotto acqua corrente in modo da rimuovere l’amido in eccesso: questo impedirà alle fette di attaccarsi tra loro e vi aiuterà nel condirle successivamente.
  • Una volta fuso il burro lasciatelo raffreddare leggermente mescolando spesso in modo che aderisca meglio alle patate.
  • Recuperate ogni  tanto il burro fuso che si deposita sulla teglia e spennellate la superficie delle patate per evitare che queste secchino troppo.
  • Servite le patate immediatamente dopo la loro cottura sia da sole che accompagnate da un cucchiaio di panna acida.

Conservazione.

Potete conservare le patate Hasselback per circa un paio di giorni tenendole coperte in frigorifero.

Fonte: Patate Hasselback: la ricetta originale del piatto svedese

Post Comment