miscellanea

Pulizia pavimento in legno ecco alcuni consigli

Nel caso in cui non si utilizzano prodotti giusti o non si presta particolare attenzione ad alcuni accorgimenti le macchie sul pavimento in legno o comunque lo sporco in generale rimangono e il materiale si rovina.

Per la pulizia del pavimento in legno la prima raccomandazione che tocca fare è che prima di agire con acqua, detergente, sapone o qualsiasi altro prodotto, è fondamentale togliere polvere, capelli ecc mediante un’aspirapolvere o un panno elettrostatico, in questo caso possiamo affermare niente di nuovo perché questo passaggio accomuna tutti i tipi di pavimento. L’unica differenza è che mentre per gli altri materiali sono ammessi robot o vaporelleche puliscono da sole ecc, per il pavimento in legno sono davvero rischiose perchè hanno temperature troppo elevate e rovinano le finiture del legno.

C’è chi pensa che lavare solamente con un po'd’acqua è abbastanza igienico, in realtà non è così perché anche per lavare le mani abbiamo bisogno del sapone, quindi per il pavimento vale la stessa regola. Di grande importanza è scegliere bene il prodotto da diluire nell’acqua, va bene un sapone neutro o un qualsiasi detergente che non contenga additivi come ad esempio la candeggina o l’ammoniaca, anticalcare o alcol che anziché disinfettare e sgrassare a fondo, sporcano e corrodono il legno.

Per rendere il pavimento in legno lucido si possono usare delle cere apposite ma fate attenzione alla scelta, perché non tutte vanno bene, quindi si acquista la meno aggressiva e si utilizza una sola volta l’anno giusto per ravvivare il colore del legno e farlo risplendere come se fosse nuovo. Ovviamente è bene farsi consigliare e ricordare che non deve essere utilizzata su pavimenti sporchi ma dopo il lavaggio e l’asciugatura completa.

In presenza di macchie il trattamento non èmolto diverso, si passa una spugna imbevuta nel sapone neutro, vedrete come il vostro pavimento in legno tornerà ad essere pulito come prima. Mentre per quanto riguarda il panno ci sono due tipi di strofinacci per pavimento diversi, quello a pelo lungo e quello a pelo corto. Il primo è per superfici irregolari, ruvide, mentre il secondo è per le superfici lisce.

Per qualcuno la pulizia del pavimento in legno sembra essere un incubo, in realtà non c’è niente di più semplice, anzi si tratta di uno dei materiali che ha meno bisogno di cure. Le mattonelle, lucide, opache, chiare, scure, necessitano dell’utilizzo di diversi prodotti che spesso lasciano anche cattivo odore. Oltre questo, un pavimento che dovrebbe essere lucido e manteniamo opaco per assenza di tempo da dedicargli è anche brutto da vedere. Mentre un pavimento in legno si pulisce in una sola passata e sia lucido che opaco fa la sua bellissima figura.

Così come tutti i materiali è importante fare molta attenzione perché si rovina molto più facilmente, ma ogni cosa ha i suoi vantaggi e svantaggi, quindi state particolarmente attenti anche a qualsiasi movimento, perché basta meno di quanto si immagina per creare un danno che poi è difficile recuperare. I costi del pavimento in legno sono abbastanza elevati.