Viaggi e Tempo Libero

Smart City Expo World Congress 2018 prepara un’edizione da record con il tema Città in cui vivere

Lo Smart City Expo World Congress (SCEWC), il principale evento internazionale sulle città intelligenti, ospiterà nel 2018 la sua edizione più importante di sempre. Dal 13 al 15 novembre, la sede Gran Via del Fira de Barcelona riunirà oltre 700 città, 700 espositori e 400 relatori. Il tema dell”evento Città in cui vivere sottolineerà come le città debbano orientare tutte le strategie di trasformazione verso l”obiettivo di rendere le metropoli i migliori luoghi possibili in cui vivere, lavorare e prosperare per i loro cittadini.

     (Logo: https://mma.prnewswire.com/media/713858/Smart_City_Expo_World_Congress__Logo.jpg )

     (Photo: https://mma.prnewswire.com/media/713857/Smart_City_Expo_World_Congress_2018.jpg )

A poco meno di sei mesi dall”evento, SCEWC ha già prenotato il 90% della sua superficie, superando del 20% le cifre dello scorso anno. Le 700 aziende espositrici dell”edizione 2018, tra cui Acciona, Alstom, Axis, Bosch, Bouygues, Cellnex, Cisco, Citelum, Dassault Systèmes, Deloitte, Deutsche Telekom, Engie, Esri, FCC, Ferrovial, Fiware, Fiware, Hexagon, Huawei, Inesa, Isbak, Itron, Mastercard, Microsoft, Mobileye, Nec, Rambus, Schreder, Suez, Ubiwhere, Urbaser e Worldsensing, copriranno più di 18.000 metri quadrati netti.

Inoltre, la mostra ospiterà anche un gran numero di città, regioni e Paesi che presenteranno i propri progetti, tra cui Austria, Barcellona, Bayern, Baden-Württemberg, Berlino, Bruxelles, Buenos Aires, Busan, Dubai, Estonia, Firenze, Fiandre, Goyang, Grenoble, Hangzhou, Hannover, Israele, Giappone, Corea, Leeds, Lione, Madrid, Montevideo, Paesi Bassi, Norvegia, Praga, Taipei, Tel Aviv, Thailandia, Stati Uniti e Vallonia.

Il direttore dell”evento, Ugo Valenti, ha dichiarato: ‘La crescita continua del nostro Congresso è una conferma della scommessa strategica che abbiamo fatto quasi dieci anni fa su un nuovo settore e ha consolidato il ruolo chiave di tale settore nello sviluppo e nella trasformazione sostenibile delle città di tutto il mondo. I cittadini sono già al centro di tutte le strategie di trasformazione urbana e rappresentano un forum che permette di garantire che le città apprendano insieme e collaborino ora e in futuro.’

Condivisione delle assemblee cittadine  

SCEWC ospiterà anche lo Sharing Cities Summit che inizierà il 12 novembre. Seguendo l”esempio delle città di Amsterdam e New York, che hanno ospitato le precedenti edizioni, l”evento riunirà sindaci e vicesindaci delle principali città del mondo (come Amsterdam, Milano, Montreal, New York, Parigi, Toronto e Vienna) per discutere di come la continua crescita del consumo collaborativo influenzi la vita e lo sviluppo economico delle città e quali misure innovative possano essere adottate per superare le sfide e cogliere le opportunità che ci attendono.

BARCELLONA, Spagna, July 5, 2018 /PRNewswire/ —