Famiglia

Tesi e laurea: finalmente ci siamo!

{CAPTION}

Il momento tanto desiderato è finalmente arrivato: vi siete laureati. Addio esami, lezioni, sessioni, barili di caffè per restare svegli, appunti e docenti. La compilazione della tesi probabilmente è stata sofferta, magari avete rincorso il vostro professore ovunque per supplicarlo di correggere le vostre bozze, avete cercato la bibliografia perfetta in capo al mondo, avete chiesto prestiti a tutte le biblioteche della vostra città.

Ma finalmente: il titolo! A scapito di ciò che si dica adesso sull'occupazione o forse proprio in virtù di ciò, è sicuramente il momento di festeggiare! Quindi iniziate a guardarvi attorno, perché il festone deve essere tempestivo e in grande stile.

Chi invito?

La laurea è un momento da condividere con genitori e fratelli ma, soprattutto, con gli amici. Sicuramente la vostra famiglia organizzerà una cena speciale per celebrarvi, potete quindi pensare di organizzare la festa vera e propria solo con gli amici di sempre, quelli che vi hanno supportato e sopportato nei lunghi anni di studio. Il numero degli invitati dipende dal budget: se è basso scegliete i pochi fondamentali, altrimenti date fondo alla rubrica del telefono. Più gente c'è, maggiore sarà il divertimento.

Cibo, location, musica e foto

Il catering è forse ancora più importante della musica: senza cibo, i vostri ospiti di certo non saranno felici. Anche se deciderete di organizzare un dopocena, assicuratevi sempre di avere qualcosa da mangiare, soprattutto se la vostra festa prevede alcool.

La location: molti locali sono specializzati nell’organizzazione di party, se siete di Roma ad esempio vi consigliamo le formiche roma . Questo genere di posti di solito mette a disposizione pacchetti completi di tutto quello che potrebbe servirvi. Oppure potrete scegliere soltanto alcuni elementi, siete voi a decidere.

La musica è chiaramente fondamentale,  sarà la base della serata. Tra tutti i vostri amici non c’è nessuno che sappia usare una console da dj? Sicuri?

Per quanto riguarda le foto, non è necessario chiamare un professionista. Potete anche incaricare un vostro amico di fare le foto, ma non trascurate questo elemento!

Elementi decorativi

Un’idea originale è quella di preparare un album, un quaderno, una lavagnetta o un cartellone su cui i vostri invitati potranno scrivere dediche per voi. Una usanza molto carina in voga nel nord Italia è quella del “papiro”: si scrive qualcosa per il festeggiato in un cartellone posto lontano da chi legge, scritto piccolo. Ogni volta che il laureato sbaglia nella lettura o non capisce, deve bere per pagare pegno. Alla fine del papiro raramente si conserva la lucidità.