Food and Beverage

Zuppa di patate e porri: la ricetta per prepararla cremosa e vellutata

Zuppa di patate e porri: la ricetta per prepararla cremosa e vellutata

La zuppa di patate e porri è la ricetta ideale per le fredde giornate autunnali e invernali, una crema profumata dal sapore delicato e irresistibile, grazie alla presenza dei porri. Le patate a pasta gialla donano invece la giusta consistenza e rendono il piatto vellutato, mentre gli aromi conferiscono alla zuppa un tocco in più: alloro, erba cipollina, prezzemolo, rosmarino, potete scegliere le erbe aromatiche che preferite. Una pietanza che potete rendere più cremosa, con l’aggiunta di panna o di latte. Ma ecco come preparare questa ricetta raffinata, ma semplice, ideale anche per una cena formale. Accompagnatela con dei crostini croccanti e aromatizzati per completare il piatto.

Come preparare la zuppa di patate e porri.

Preparate il brodo vegetale e tenetelo da parte. Fate sciogliere il burro in un tegame.(1) Aggiungete poi i porri: privateli della parte verde e delle foglie più esterne e affettateli finemente.(2) Fate rosolare a fuoco vivo per almeno 5 minuti, rigirando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Unite ora le patate tagliate a tocchetti con la foglia di alloro e le altre erbe aromatiche, a scelta.(3) e lasciate rosolare per un paio di minuti.

Aggiungete qualche mestolo di brodo (4) e fate insaporite, unite poi il restante brodo,(5) aggiungete un po’ di sale e pepe e proseguite con la cottura a fuoco lento per mezz’ora a partire dal bollore. Una volta pronta, frullate il tutto con il frullatore a immersione, aggiungete il parmigiano e la panna, e fate restringere leggermente. Servite la zuppa di patate e porri ben calda, accompagnata con crostini di pane. Spolverizzate, se volete, con le erbe aromatiche che preferite.(6)

Consigli.

Per donare un tocco in più alla vostra zuppa di patate e porri potete aggiungere un po’ di paprika o di curry: ideali se amate i sapori speziati.

Se la zuppa dovesse risultare troppo densa, potete aggiungere mezzo bicchiere di latte, sarà così più cremosa e vellutata.

Ricordate di eliminare la foglia di alloro prima di frullare la zuppa.

Scegliete bene i porri per la preparazione: dovranno essere sodi, con le foglie verdi e croccanti. Tagliatelo poi al momento dell’utilizzo,in quanto si ossida in pochissimo tempo. Per le patate, preferite sempre quelle a pasta gialla, dalla polpa più compatta.

Se volete prepare dei crostini di pane aromatizzati, frullate insieme rosmarino, timo, origano e, se preferite, anche la paprika. Tagliate il pane a dadini e sistemateli in una ciotola con un cucchiao di olio e il mix di erbe. Mescolate e adagiate i cubetti di pane su una teglia rivestita con carta forno. Infine mettete in forno per 10 minuti sotto il grill.

Potete gustare la zuppa di patate e porri anche senza frullarla: in questo caso eviterete l’uso della panna.

Se volete donare ancora più sapore alla vostra ricetta, potete realizzare la zuppa di porri e patate al gratin. Portate a cottura porri e patate come da ricetta. Preparate il necessario per il gratin: unite insieme parmigiano grattugiato, pangrattato e pepe e mescolate. Una volta pronta la zuppa, versatela in ciotole monoporzione da forno e ricopritele con uno strato di gratin. Mettete in forno per 5 minuti sotto al grill per farla dorare e servite calda.

Come conservare la zuppa di patate e porri.

Potete conservare la zuppa di patate e porri in frigo per 1 giorno all’interno di un contenitore ermetico.

Fonte: Zuppa di patate e porri: la ricetta per prepararla cremosa e vellutata